Mercoledì, 17 Ottobre 2018 08:09

Sauna: rito purificatore per eccellenza. Con qualche controindicazione

Written by
Sauna: rito purificatore per eccellenza. Con qualche controindicazione Alex Fergus

Nata in Finlandia e praticata fin dal 1100, la sauna è oggi concepita come rito purificatore per eccellenza.

La si pratica all’interno di un box di legno di cedro dove la temperatura può arrivare anche ai 120°C e l’umidità viene mantenuta molto bassa (10-20%). Il corpo umano reagisce a queste condizioni dilatando i pori della pelle e incrementando la sudorazione, favorendo così l’eliminazione delle tossine e dell’acqua in eccesso.

Ma non è solo questo l’unico beneficio del bagno di vapore: l’elevata temperatura della sauna causa infatti l’espansione dei vasi sanguigni, migliorando la circolazione e riducendo la pressione. Il calore, inoltre, apporta benefici anche al sistema respiratorio e, inducendo una reazione corporea simile a quella conseguente alla febbre, attiva il sistema immunitario uccidendo potenziali virus e batteri. Ancora, la sauna aiuta a rilassare la muscolatura, alleviando la tensione e lo stress, e combatte ansia e depressione incrementando la produzione di endorfine.

Esistono però alcune controindicazioni all’utilizzo della sauna, specie nei soggetti affetti da ipertensione o problemi cardiaci o renali. È anche bene evitare di assumere caffè o altre bevande eccitanti prima di iniziare il bagno di vapore, poiché potrebbero portare ad un eccessivo aumento del battito cardiaco. Infine si sconsiglia di esporsi alle elevate temperature della sauna in caso di lesioni o infiammazioni cutanee. Alla fine della seduta è opportuno bere molto per reintegrare i sali minerali persi durante la sudorazione, assumendo estratti e centrifugati a base di frutta e verdura.

Per la tua prossima sauna affidati all'esperienza di Acquatecnica. Garantiamo prodotti della miglior qualità a prezzi imbattibili. Chiamaci subito allo 040.566860 oppure al 348.6708153 per un preventivo senza impegno.

Last modified on Mercoledì, 17 Ottobre 2018 10:50

Acquatecnica Trieste di Stefano Furlan - via Cologna 73/B - P. IVA 00899780324 Tel. 040 566860 - Cell. 348 6708153 - Fax 040 566860

Realizzato da © 2014 Mittelcom srl